Videointerviste

Una serie di pubblicazioni su sclerosi multipla, diabete di tipo 1 e malattie infiammatorie intestinali, ha evidenziato che l’uso del programma mima-digiuno promuove l’eliminazione delle cellule nocive responsabili di diverse autoimmunità.

Nell’ambito delle neuroscienze sta emergendo con sempre maggiore evidenza il ruolo del microbiota nel controllo del sistema nervoso centrale. Miliardi di microorganismi con una quantità enorme di Dna in grado di produrre molecole che arrivano al cervello e interferiscono con la neurotrasmissione. Ecco dunque farsi strada l’ipotesi che, in un prossimo futuro, i farmaci potranno essere costituiti da miscele di microorgansmi capaci di determinare effetti antidepressivi, ansiolitici e antipsicotici.

Nello sviluppo degli integratori alimentari, molte materie prime sono di origine vegetale. Ciò che conferisce loro proprietà fisiologiche per l’uomo sono i cosiddetti metaboliti secondari, sostanze che le piante producono per difendersi dall’ambiente. Il controllo di qualità delle materie prime, del ciclo di produzione e la verifica di eventuali sofisticazioni sono le garanzie necessarie per offrire un prodotto di qualità.

Integratori Italia da anni è fortemente impegnata a promuovere la conoscenza e il corretto utilizzo degli integratori, elevare la qualità dei prodotti e favorire lo sviluppo di questo settore in Italia. Tra le iniziative, anche campagne volte a vincere pregiudizi, false credenze e informazioni non basate su evidenze scientifiche

Con il web si moltiplicano le fonti e chiunque può, grazie ai social, elargire consigli anche su temi delicati, arrivando a un pubblico di milioni di follower, spesso giovanissimi. L’Unione nazionale consumatori accetta la sfida per fornire ai consumatori gli strumenti utili a riconoscere le fake news e scegliere in modo consapevole, consigliando di rivolgersi a professionisti e acquistare su canali affidabili.

Con range di glucosio tra 100 e 125 mg/dL, quandanche dieta e attività fisica non dovessero raggiungere i risultati sperati, vi è la possibilità di usare prodotti di derivazione naturale in grado di far recedere la situazione dalla classe Igt (intolleranza al glucosio) o Ifg (Impaired fasting glucose, alterata glicemia a digiuno) a euglicemia.

Pagina 33 di 37
Top
Questo sito utilizza i cookies, che consentono di ottimizzarne le prestazioni e di offrire una migliore esperienza all'utente. More details…