Videointerviste

a favorire alimenti a bassa densità calorica, quali verdure e vegetali, moderando il consumo di acidi grassi saturi e sempre con la raccomandazione di “mangiare ciò che si consuma”, evitando eccessi.

Due studi pionieri di confronto sui supplementi orali in abbinamento al counseling nutrizionale evidenziano vantaggi clinici in termini di riduzione della perdita di peso e miglioramento degli eventi avversi in corso di radio e chemioterapia. 

Il mercato dei probiotici è in continua crescita, influenzato da una sempre maggiore richiesta da parte dei consumatori di soluzioni efficaci per prevenire o curare le malattie del bambino e dell’adulto. Esistono, però, problemi legati alla qualità dei prodotti quali, per esempio, ceppi dichiarati ma non presenti o quantità indicate non veritiere. 

Esistono numerosi prodotti di origini vegetale che possono avere effetti sul sistema nervoso centrale. Alcuni agiscono con meccanismi ben definiti e sono peraltro registrati anche come farmaci, altri sono ingredienti di integratori, molto diffusi e utilizzati anche in associazione alla terapia farmacologica tradizionale. Il caso di valeriana, iperico e Ginkgo.

L’acqua è un nutriente essenziale. Eppure il suo ruolo viene spesso dimenticato mentre è importante, soprattutto in questo periodo dell’anno e nei soggetti più fragili come bambini, anziani e malati, ricordare che situazioni di disidratazione che possono portare a conseguenze gravi se non addirittura fatali.

Appena pubblicato su Neurology uno studio tutto italiano condotto da un gruppo guidato da Gianni Pezzoli, direttore del Centro Parkinson e disturbi del movimento degli Istituti clinici di perfezionamento di Milano, che evidenzia l’efficacia di un’integrazione nutrizionale mirata al muscolo sugli esiti funzionali del trattamento di riabilitazione intensiva multidisciplinare in pazienti affetti da malattia di Parkinson o parkinsonismi

Pagina 32 di 37
Top
Questo sito utilizza i cookies, che consentono di ottimizzarne le prestazioni e di offrire una migliore esperienza all'utente. More details…