Dimagrire, vivere a lungo, rispettare il pianeta. Si Può. Ecco come

Per non smarrirsi nell’universo di diete che promettono risultati miracolosi quanto effimeri e illusori sfidando le basi stesse dell’alimentazione bisogna, anzitutto, partire dai meccanismi di sopravvivenza del nostro organismo e comprenderne il funzionamento.

È quello che ci propone il nutrizionista Stefano Erzegovesi in Che cavolo di dieta (Solferino Editore; 192 pp.; € 13,30). Perché solo così è possibile davvero scegliere come mangiare in modo equilibrato, sostenibile e anche gustoso. Per superare gli strascichi della pandemia in una stagione dell’anno che richiede i primi sforzi per vincere la stanchezza e per ben apparire durante le vacanze, l’Autore offre un programma di alimentazione prevalentemente vegetale, con poche proteine animali a insaporire i piatti per rispettare i giusti tempi della nutrizione e della digestione. E per scoprire che è possibile mangiar sano, spesso con piatti semplici e cibo naturale e, nel contempo, salvaguardare, oltre alla nostra salute, quella del pianeta.

 

 

 

 

Top
Questo sito utilizza i cookies, che consentono di ottimizzarne le prestazioni e di offrire una migliore esperienza all'utente. More details…