Orzo, mais e soia registrano tassi di aumento dei prezzi fino al 50% a maggio 2021 rispetto a ottobre 2020. Un aumento su cui hanno inciso, seppur in modo indiretto, le quotazioni del petrolio e dei metalli (per quanto riguarda, per esempio gli imballaggi), in molti casi oltre i massimi rispetto a un anno fa, i costi dei noli e dei container, rispettivamente triplicati e sestuplicati rispetto al 2020.

Si è conclusa nei giorni scorsi l’edizione digitale 2020 di in-Vitality, appuntamento annuale dedicato agli operatori dei settori nutraceutica, alimenti funzionali e integratori. Un’occasione utile per lo scambio di informazioni, conoscenze e competenze sull'uso di ingredienti e tecnologie per creare nuove formulazioni o per modificare alimenti o integratori già esistenti.

Top
Questo sito utilizza i cookies, che consentono di ottimizzarne le prestazioni e di offrire una migliore esperienza all'utente. More details…