Nutraceutici e lotta al cancro: guida agli alimenti funzionali

La ricerca degli ultimi anni mostra che i nutraceutici e gli alimenti funzionali ricchi di specifici bioattivi possono avere effetti chemiopreventivi.

Ecco così che gli Autori di Nutraceuticals and cancer signaling (S.M.Jafari, S. M.Nabavi, A.Sanches Silva; Springer;  € 208; e-book: € 160) hanno deciso di raccogliere le principali evidenze emerse in letteratura, concentrandosi proprio sull’interazione tra bioattivi e molecole di segnale nello sviluppo dei tumori. Il libro offre, innanzitutto, una panoramica dei tumori più comuni e dei loro meccanismi di eziopatogenesi, nonché degli alimenti funzionali più comuni (olio d’oliva, propoli, zenzero, zafferano, crostacei, curcuma, pomodori, aglio, miele, tè, yogurt, alghe, frutta, verdura), dei loro componenti bioattivi e del loro possibile ruolo nei meccanismi di contrasto allo sviluppo di neoplasie. Vengono, inoltre, discussi i risultati più recenti sugli effetti antitumorali di diverse vitamine e minerali. Una lettura di riferimento per nutrizionisti, farmacologi e clinici interessati ad approfondire il ruolo della dieta nella lotta ai tumori.

Top
Questo sito utilizza i cookies, che consentono di ottimizzarne le prestazioni e di offrire una migliore esperienza all'utente. More details…