Sette pilastri per una vita in salute. A cominciare dal cibo

La nostra salute si basa su sette assi portanti, il primo dei quali non può che essere l’alimentazione. Da questo assunto parte “I sette pilastri del benessere” (Gribaudo, euro 19,90, 324 pp.), nato da un’idea del costituzionalista Augusto Barbera e scritto da Claudio Borghi, direttore della Uo di Medicina interna cardiovascolare del Policlinico S. Orsola-Malpighi di Bologna, e Dino Vaira, ordinario di Medicina Interna, presso il dipartimento di Scienze mediche e chirurgiche dell’Università di Bologna.

Un vero e proprio prontuario medico, curato dalla giornalista Simona Recanatini, che, oltre all’alimentazione, prende in esame altri capitoli chiave per il nostro benessere: digestione, colesterolo, cuore, sangue e pressione, sistema immunitario e microbiota.

Ogni sezione prevede una parte scientifica iniziale di introduzione all’argomento, scritta in un modo chiaro e semplice, seguita da una coda dedicata ai falsi miti da sfatare e alle domande più frequenti sul tema trattato. In appendice, un approfondimento su Covid-19 e sulla stretta correlazione tra l’infezione da Sars-coV-2 e ognuno dei sette pilastri illustrati nel libro.

Così Romano Prodi nella prefazione: “I suggerimenti di questo manuale sono sempre tra loro coerenti e possibili da mettere in pratica da qualsiasi persona che, senza rinunciare ai fondamentali piaceri della vita, abbia semplicemente la cura di metterli in un certo ordine. La particolare credibilità di questi consigli deriva però dal fatto che essi sono il frutto di una argomentata presentazione scientifica, rigorosa ma chiara e perfettamente comprensibile anche da parte di coloro che mai hanno letto un libro di medicina”. (nm)

  

 

Top
Questo sito utilizza i cookies, che consentono di ottimizzarne le prestazioni e di offrire una migliore esperienza all'utente. More details…