Header Assaggi di Salute

-->

Overnight di avena con pere, noci del Brasile, banana e cioccolato extra fondente

20 Maggio 2020

Ingredienti e Ricetta

Per 1 persona:
30 g fiocchi di avena
100 ml di latte animale o vegetale
30 g noci del Brasile
1 banana
1 pera
15 g cioccolato extra fondente


 Scarica il Pdf della Ricetta
 

 



Procedimento

1. Prepariamo l’overnight diverse ore prima, iniziamo mescolando fiocchi d’avena e latte

2. Copriamo con la pellicola e facciamo riposare per 8 ore

3. Prendiamo l’overnight dal frigo e lo arricchiamo con la frutta

4. Tagliamo a pezzetti la pera con la buccia

5. Affettiamo la banana a rotelle

6. Infine, sminuzziamo le noci del Brasile ed il cioccolato fondente.


SUPERFOOD

 Avena  Avena   Avena   Avena
Avena      

 


AVENA (Avena sativa) 

L’avena è considerata superfood perché è un'ottima fonte di fibre, specialmente beta-glucani, funzionali per chi tende ad avere il colesterolo alto. Ricca anche in acidi fenolici, comprese le avenantramidi, che sono esclusive dell'avena.

L’avena può esercitare effetti antinfiammatori, anti-proliferativi e vasodilatatori, per proteggere dal rischio cardiovascolare e potenzialmente dal cancro al colon.

Inoltre, contiene quantità rilevanti di beta-glucani, che influenzano le popolazioni microbiche nell'intestino con potenziali conseguenze per il metabolismo degli acidi biliari, il trasporto inverso del colesterolo (RCT), la produzione di acido grasso a catena corta (SCFA) e il metabolismo batterico del colesterolo.


Valori nutrizionali per 100 g

389 kcal di energia,
16,9 g di proteine,
6,9 g di grassi,
66,27 mg di carboidrati,
10,6 g di fibra(1).

Studi nutrizionali

Non è ancora stato risolto il dibattito sulla sicurezza dell'avena per i pazienti con malattia celiaca e l'analisi teorica correla i sintomi avversi negli studi clinici con la contaminazione con glutine dell'avena utilizzata.

Scarica il Pdf della Scheda Nutrizionale

 

  • Bibliografia e note

    (1)Banca Dati di Composizione degli Alimenti per Studi Epidemiologici in Italia (BDA).

    (2) Soycan, G., Schär, M. Y., Kristek, A., Boberska, J., Alsharif, S. N., Corona, G., ... & Spencer, J. P. (2019). Composition and content of phenolic acids and avenanthramides in commercial oat products: Are oats an important polyphenol source for consumers?. Food chemistry: X, 3, 100047 https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S2590157519300495, 11 maggio 2020.

    (3) Fritz, R. D., & Chen, Y. (2018). Oat safety for celiac disease patients: theoretical analysis correlates adverse symptoms in clinical studies to contaminated study oats. Nutrition research, 60, 54-67, https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0271531718304020, 11 maggio 2020.

    (4) Lionetti, E., Gatti, S., Galeazzi, T., Caporelli, N., Francavilla, R., Cucchiara, S., ... & Kleon, W. (2018). Safety of oats in children with celiac disease: a double-blind, randomized, placebo-controlled trial. The Journal of pediatrics, 194, 116-122, https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S0022347617314762, 11 maggio 2020.

 

 

  

Articoli correlati (da tag)

Footer Assaggi di Salute

Top
Questo sito utilizza i cookies, che consentono di ottimizzarne le prestazioni e di offrire una migliore esperienza all'utente. More details…