Dopo la Spagna, la Danimarca, con un effetto domino destinato a cambiare in Europa la regolamentazione sull’etichettatura dei prodotti alimentari con probiotici. Tra i prodotti maggiormente interessati, il latte artificiale e gli integratori, data la vasta quantità in commercio di questi prodotti le cui proprietà vengono valorizzate con l’aggiunta proprio di ingredienti probiotici. Non c’è, però, una regolamentazione univoca nei Paesi Ue sulla possibilità di utilizzare in etichetta il termine “Probiotico”.

Per anni sottovalutato dalla scienza, il microbiota, con il suo genoma, è oggi considerato la chiave di volta della salute, un vero e proprio «organo in più» con un'influenza radicale sul nostro benessere e sul funzionamento del nostro sistema immunitario.  Stress, cattiva alimentazione e stile di vita lo modificano, influendo negativamente sulle nostre difese e causando disturbi di varia natura.

Si tratta di una malattia rara che colpisce prevalentemente i neonati pretermine. Parliamo dell’enterocolite necrotizzante (Nec), caratterizzata da necrosi intestinale a livello della mucosa o anche più in profondità. I sintomi variano dall’ intolleranza alimentare, alla letargia, alterazione termina, diarrea o stipsi, per citarne alcuni.  Al momento rimangono forti le evidenze del ruolo protettivo del latte materno, ma negli ultimi anni studi osservazionali e randomizzati ha cominciato a proporre l’impiego di probiotici a scopo profilattico.

È la regina indiscussa dell’omeopatia. La crisi di questo mercato, però, legata soprattutto a decisioni del governo francese che hanno tolto la rimborsabilità ai medicinali omeopatici, ha costretto Boiron a rivedere le strategie e riposizionarsi. In quale direzione? Quella degli integratori alimentari, in cui prevede la maggior crescita nei prossimi anni.

Ne abbiamo parlato con Valérie Lorentz-Poinsot (Foto), direttore Generale del Gruppo Boiron da quando, nel 2019, Christian Boiron, erede dei fondatori, ha lasciato la guida dell’azienda.

Pagina 8 di 18
Top
Questo sito utilizza i cookies, che consentono di ottimizzarne le prestazioni e di offrire una migliore esperienza all'utente. More details…