Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 125 del 27 maggio il decreto Mef 12 maggio 2021, che definisce le modalità attuative dell’imposta sul consumo delle bevande edulcorate, anche nota con il nome di “Sugar tax”, che entrerà in vigore dal 1° gennaio 2022. In subbuglio il mondo delle bevande analcoliche che denuncia un rischio di crisi a causa dell’ulteriore balzello fiscale del +28% per ogni litro prodotto.

Una tassa sulle bevande zuccherate genera consumi più salutari senza alcun danno al mercato. Questo quanto suggerito da uno studio pubblicato sul British medical journal che ha fotografato la situazione nel Regno Unito a seguito dell’introduzione, nel 2018, della Uk soft drinks industry levy (Sdil), una forma di tassazione progressiva dei soft drinks sulla base del contenuto in zucchero.

Top
Questo sito utilizza i cookies, che consentono di ottimizzarne le prestazioni e di offrire una migliore esperienza all'utente. More details…