L' Efsa (Agenzia europea per la sicurezza alimentare) ha riesaminato i rischi da bisfenolo A (BpA) negli alimenti proponendo di abbassare di 100 mila volte la dose giornaliera tollerabile (Dgt) rispetto a quella della sua precedente valutazione del 2015.

Ftalati di nuovo sotto accusa dopo la pubblicazione, su Environmental Pollution, di uno studio osservazionale che arriva addirittura a stimare in circa 100 mila le morti annue negli Stati Uniti dovute a esposizione a questi interferenti endocrini utilizzati, tra l’altro, nell’industria alimentare per plastificare alcuni materiali, come il Pvc, utilizzati per confezionare i prodotti.

Una review da poco pubblicata su Nutrients fa il punto rispetto al rischio per la tiroide rappresentato dal perclorato, il cui impiego in fertilizzanti naturali o la cui presenza in acque irrigue contaminate possono portare a un notevole accumulo della sostanza nei vegetali a foglia. Ne abbiamo parlato con due degli Autori: Vincenzo Triggiani, Professore Associato di Endocrinologia all’Università degli studi di Bari e Giuseppe Lisco, dirigente medico presso Asl Brindisi, Ospedale Perrino, Uo Endocrinologia e malattie del metabolismo e cultore della materia in Endocrinologia presso l'Università degli studi di Bari.

Top
Questo sito utilizza i cookies, che consentono di ottimizzarne le prestazioni e di offrire una migliore esperienza all'utente. More details…