"Non c'è nessun modo per rafforzare il nostro sistema immunitario in vista dell'autunno. L'unica cosa che serve sono i buoni stili di vita. Gli integratori alimentari che vengono proposti servono solo a chi li vende e non a chi li usa. Quindi, meglio non fumare e non eccedere con l'alcol, cercare di mantenere un'alimentazione regolare, non aumentare di peso e fare sport". Così Silvio Garattini, presidente dell'Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri di Milano, ospite nei giorni scorsi di 'SkyTg24', è tornato a ribadire le proprie posizioni sull’impiego degli integratori, stimolato in merito a come attrezzarsi rispetto al rischio seconda ondata di Covid-19 nella prossima stagione invernale. A stretto giro la risposta di alcuni dei più illustri esperti in ambito nutraceutico e fitoterapico.

I confini giuridici tra integratori alimentari e medicinali sono da sempre un tema alquanto controverso nell’universo giurisprudenziale europeo. Non a caso, la corretta classificazione di un prodotto in tal senso nella maggior parte dei casi viene a essere svantaggiosa per le aziende produttrici del settore: da ciò dipendono infatti il contenuto e la portata delle disposizioni in materia di etichettatura, vincoli per l’immissione in commercio, per non parlare dei requisiti per la pubblicità.

Sarà on line sino al 30 aprile 2021 il corso Fad Integratori alimentari e la pratica clinica per il pediatra, 50 ore di formazione per altrettanti crediti, sotto la direzione scientifica dei pediatri Domenico Careddu e Adima Lamborghini. Il corso nasce per offrire ai pediatri in particolare un focus specifico dedicato all’integrazione alimentare in pediatria, essendo però un tema di grande interesse anche per i farmacisti e altre categorie è stato ritenuto opportuno aprire a un accreditamento in toto per tutte le categorie professionali.

Nei giorni scorsi, l’Istituto superiore di sanità (Iss) ha pubblicato un documento dal titolo “Integratori alimentari o farmaci? Regolamentazione e raccomandazioni per un uso consapevole in tempo di Covid-19” volto a fornire alcuni chiarimenti sul ruolo differente di integratori e farmaci e a suggerire il corretto impiego della supplementazione alla luce delle numerose informazioni circolate in questi mesi di pandemia. Di seguito, una sintesi del documento divisa in due parti: una prima, più generale, sul rapporto integratori e sistema immunitario; una seconda, più specifica, dedicata a Covid-19.

Pagina 8 di 17
Top
Questo sito utilizza i cookies, che consentono di ottimizzarne le prestazioni e di offrire una migliore esperienza all'utente. More details…