Tra tutte le complicanze diabetiche, la retinopatia è tra le più gravi e progressive, portando a cecità perché caratterizzata da lesioni vascolari, distacco della retina, occlusione capillare, emorragia vitrea, edema maculare ed essudati lipidici. Diagnosi e prevenzione, vista la prevalenza sempre maggiore del diabete di tipo 2 nella popolazione, sono diventate essenziali, così come lo è comprendere i diversi meccanismi d’azione con cui un'ampia varietà di fitochimici possono essere utilizzati come terapeuticamente attivi.

Il 26 luglio scorso sono state pubblicate sul sito dell'Istituto superiore di sanità le linee guida per il trattamento del diabete mellito di tipo 2, elaborate da un panel proposto da Sid (Società italiana di diabetologia) e Amd (Associazione medici diabetologi) e consultabili al seguente link.

Che la vitamina E, uno degli antiossidanti dietetici liposolubili fondamentali, giochi un ruolo importante nel determinare il profilo lipidico di chi ha diabete mellito è informazione nota. Meno chiaro, invece, sono i dosaggi, la modalità di integrazione e le caratteristiche dei soggetti che potrebbero beneficiarne, data l’eterogeneità di questi parametri nei diversi studi presenti in letteratura.

Da tempo i ricercatori si interrogano sui rischi di sovradosaggio del selenio, correlati in particolare alla comparsa di diabete di tipo 2. Un contributo importante giunge da un’analisi dello studio Molisani che da tempo tiene monitorata un’ampia coorte di popolazione nella regione Molise. Una ricerca che contribuisce ad ampliare le evidenze scientifiche per una definizione sempre più adeguata e aggiornata delle dosi sicure di assunzione di selenio.

Ne abbiamo parlato con Marco Vinceti, docente di Igiene, Sanità pubblica ed Epidemiologia all’Università di Modena e Reggio Emilia e professore aggiunto presso il dipartimento di Epidemiologia alla scuola di Sanità pubblica dell’Università di Boston, nonché prima firma dello studio pubblicato su Nutrition, metabolism & cardiovascular diseases.

Pagina 1 di 8
Top
Questo sito utilizza i cookies, che consentono di ottimizzarne le prestazioni e di offrire una migliore esperienza all'utente. More details…