Guida ai nutraceutici

ll partenio è una pianta della famiglia delle Asteraceae utilizzato fin dall’antichità per le sue proprietà analgesiche. Contiene diversi principi attivi, dalla partenolide ai flavonoidi quali luteolina e quercetina.

Potente antiossidante, funge da “spazzino” dei radicali liberi dell’ossigeno e svolge diverse azioni di tipo metabolico e anti-aging.

Grazie al contenuto in flavonoidi, in particolare epicatechina ed epigallocatechina-3-gallato, il cacao si è dimostrato in grado di garantire protezione cardiovascolare, come evidenziato da studi epidemiologici, sperimentali e clinici.

Alcaloide isochinolonico presente in diverse piante della famiglia delle berberidacee la berberina, può localizzarsi nelle radici, nel rizoma, nella corteccia o nei piccioli. Il suo limite è la biodisponibilità orale: si stima che fino al 90% non venga assorbito.

Pianta medicinale tipica del continente asiatico, ha nelle sue radici la porzione da cui si ricava l’estratto benefico.

Il bergamotto presenta un profilo unico in termini di flavonoidi, presenti in abbondanza sia nel succo che nell’albedo. In particolare, contiene elevate quantità di flavanoni, quali naringenina, esperetina ed eriodictiolo.

Pagina 1 di 2
Top
Questo sito utilizza i cookies, che consentono di ottimizzarne le prestazioni e di offrire una migliore esperienza all'utente. More details…