Gli alimenti funzionali sono diventati molto popolari negli ultimi anni ed è cruciale che ricercatori i produttori ne comprendano da una parte i fondamenti di base e, dall’altra, l'opportunità che rappresentano per migliorare la salute umana, ridurre i costi sanitari e sostenere lo sviluppo economico in tutto il mondo. Da questi presupposti nasce Functional foods and nutraceuticals. Bioactive components, formulations and innovations (C. Egbuna, G. D.Tupas, Springer, 2020, 642 pp., 156 Euro), una guida che vede i contributi si alcuni dei maggiori esperti internazionali sull’argomento.

Nuovo format per la Nutraceuticals Conference a Cosmofarma 2020., l’evento leader nel settore della farmacia che si terrà a Bologna dal 17 al 19 aprile. Saranno i medici, infatti, a parlare quest’anno direttamente ai farmacisti di nutraceutica e integratori. La Nutraceuticals Conference, organizzata in partnership con la Società italiana di nutraceutica (Sinut) e patrocinata da Federsalus, sarà strutturata in due moduli: da una parte i convegni scientifici e dall’altra un’area espositiva/dimostrativa, in cui le aziende saranno protagoniste del Nutraceuticals Hub.

Via libera a calcio, vitamina D, e resveratrolo, mentre sotto esame rimangono ancora acido folico, zinco e melatonina. Queste le indicazioni provenienti da una review appena pubblicata su Nutrients tesa a valutare effetto e ruolo dei nutraceutici per contrastare l’ipertensione in gravidanza

Difese immunitarie, benessere intestinale, tono ed energia, stomaco e digestione. Queste le aree intorno alle quali ruota il maggior interesse dei consumatori in ambito integratori, secondo quanto presentato da Iqvia a un recente evento formativo di Federsalus.

Pagina 1 di 4
Top
Questo sito utilizza i cookies, che consentono di ottimizzarne le prestazioni e di offrire una migliore esperienza all'utente. More details…