Si è conclusa nei giorni scorsi l’edizione digitale 2020 di in-Vitality, appuntamento annuale dedicato agli operatori dei settori nutraceutica, alimenti funzionali e integratori. Un’occasione utile per lo scambio di informazioni, conoscenze e competenze sull'uso di ingredienti e tecnologie per creare nuove formulazioni o per modificare alimenti o integratori già esistenti.

Per aiutare tutti gli operatori del settore a orientarsi nel complesso mondo regolatorio degli integratori alimentari, Federsalus ha elaborato una lista delle principali normative di riferimento, suddivisa in cinque macro-aree:

  • normativa generale e relativa alle sostanze ammesse negli integratori alimentari e negli alimenti a fini medici speciali;
  • normativa claim ed etichettatura;
  • normativa in tema di igiene e sicurezza degli alimenti e degli stabilimenti di produzione e confezionamento;
  • normativa sugli additivi e gli aromi alimentari;
  • normativa in materia di corretta comunicazione al consumatore, compresa quella in materia ambientale.

Partirà il prossimo febbraio per concludersi in aprile il Master di II livello “Nutraceutici e integratori alimentari: dalla materia prima al marketing e loro impiego in clinica” promosso dal dipartimento di Scienze del farmaco dell’Università degli studi di Pavia.

Normalmente finiscono in discarica. Ora, però, ricercatori dell’Università nazionale di Singapore (Nus) hanno trovato un sistema di riciclo in grado di trasformare gusci dei crostacei e scarti del legno in prodotti utili per la salute.

Pagina 1 di 12
Top
Questo sito utilizza i cookies, che consentono di ottimizzarne le prestazioni e di offrire una migliore esperienza all'utente. More details…