Miglioramento di indice di massa corporea (Bmi), marker infiammatori e tono dell’umore. Questi i risultati che un gruppo di ricercatori ha ottenuto dopo 12 settimane di somministrazione di un estratto di curcuma a soggetti in sovrappeso e in buono stato di salute in uno studio, randomizzato e in doppio cieco, pubblicato su Nutritional journal. Quanto somministrato nel gruppo attivo era un estratto composito, in parte ottenuto da soluzione acquosa, in parte da una tecnica di estrazione detta “con fluido supercritico” impiegando come gas il diossido di carbonio.

Occhio al peso corporeo per la salute riproduttiva della donna. Il monito giunge da uno studio pubblicato sulla rivista Reproductive BioMedicine On line dal team di ricerca di GeneraLife, gruppo europeo di 30 cliniche specializzate in medicina della riproduzione.

Nuovi dati sul rischio di una prognosi severa per pazienti obesi colpiti da Covid-19 giungono da uno studio appena pubblicato su Circulation e presentato in anteprima nei giorni scorsi durante il congresso in edizione digitale dell’American heart association. Se gli under 50 sono più protetti rispetto a forme gravi della malattia, questo sembra non valere in questa fascia di età in caso di sovrappeso/obesità.

Mangiare pasta fa bene alla salute: la qualità della dieta ne beneficia e l’apporto di nutrienti è decisamente migliore rispetto a chi non ne consuma. In aggiunta, non si osservano riflessi sull’aumento ponderale in bambini e adulti maschi mentre nelle donne si evidenzia una correlazione con una riduzione di circonferenza vita, peso corporeo e indice di massa corporea.

Top
Questo sito utilizza i cookies, che consentono di ottimizzarne le prestazioni e di offrire una migliore esperienza all'utente. More details…